Linee di trasmissione: esercizi

 

Attenuazione

In fase di sviluppo In preparazione In fase di sviluppo

Linee di trasmissione in rame

Esercizio 1

Il grafico di apertura mostra quanto vale l'attenuazione di 100 m di cavo per quattro tipi di coassiali al variare della frequenza.

Determinare l'attenuazione di 1 km di cavo per un segnale con frequenza 100 MHz per ciascun tipo di coassiale.

Esercizio 2

Un segnale con potenza 0 dBW e frequenza 1 GHz è trasmesso a 200 m con un cavo RG195. Quale è la potenza del segnale ricevuto? Cosa cambia se si utilizza un cavo SLL200?

Se la potenza viene portata a 2 W, quale potenza viene ricevuta nelle stesse condizioni?

Il cavo richiede, per essere collegato alle apparecchiature, un connettore (anzi: due) la cui perdita di inserzione vale tra 0,5 e 1 dB. Come cambia la potenza del segnale ricevuto considerando anche questa attenuazione?

Esercizio 3

Un'antenna WiFi è posta sul tetto di un edificio ed è collegata al trasmettitore, posto all'interno, con 10 m di cavo coassiale.

Quale tipo di cavo conviene utilizzare?

Facendo le opportune ipotesi, quanto vale l'attenuazione dovuta al cavo e ai connettori?

La massima potenza legalmente ammessa in Europa per un segnale a WiFi 2.4 GHz è 20 dBm all'ingresso dell'antenna. Quale può essere la massima potenza in uscita al trasmettitore?

La massima potenza legalmente ammessa in Europa per un segnale WiFi a 5.2 GHz è 30 dBm all'ingresso dell'antenna. Quale può essere la massima potenza in uscita al trasmettitore?

Fibra ottica

Attenuazione

L'attenuazione di una fibra ottica dipende da:

La figura mostra i valori tipici di attenuazione per una fibra moderna. Sono evidenziare le tre finestre (prima, seconda e terza) in genere utilizzate (nota 1)

Esercizio 4

Quanto vale l'attenuazione di 10 km di fibra quando utilizzata in prima, seconda e terza finestra?

Esercizio 5

Un trasmettitore ottico ha potenza di 10 dBm e lunghezza d'onda 1,3 µm. La fibra è lunga 550 m; sono inoltre presenti due connettori che presentano una perdita di inserzione di 0,1 dB ciascuno. Quale è la potenza del segnale ricevuto?

Esercizio 6

Un ricevitore ottico richiede per poter funzionare correttamente di ricevere almeno la potenza di 10 mW. Il trasmettitore si trova a 100 km di distanza. Fare le opportune scelte per garantire il funzionamento del sistema di comunicazione.

Note

  1. Il nome deriva storicamente dalle lunghezze d'onda corrispondenti alla massima trasparenza della fibra, cioè il minimo relativo dell'attenuazione. Tale classificazione tende a perdere significato per le fibre moderne, soprattutto per la prima finestra


Pagina creata nel marzo 2021
Ultima modifica: 19 marzo 2021


Licenza "Creative Commons" - Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported


Pagina principaleAccessibilitàNote legaliPosta elettronicaXHTML 1.0 StrictCSS 3

Vai in cima