Salta la barra di navigazione [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Scrivimi una mail [4]

Appendice: caratteristiche elettriche

Sommario - Novità - Tutorial - Progetti - Risorse - Non solo elettronica

[ Le interfacce RS422 ed RS485: indice ] [ Pagina precedente ]

EIA RS-422

Parametro   Condizioni   Minimo   Massimo   Unità di misura
Tensione di uscita differenziale   Circuito aperto     +10
- 10
V
V
Tensione di uscita differenziale   Rl = 100 ohm   - 2
2
  V
V
Resistenza di uscita RAB   100 ohm
Corrente di corto circuito A o B a massa   ± 150 mA
 Tempo di salita Rl = 100 ohm   10 % della durata di un bit
Tensione di modo comune (driver) Rl = 100 ohm   ± 3 V
Sensibilità (ricevitore) |Vcm| < 7 V   ± 200 mV
Tensione di modo comune (ricevitore)    - 7 + 7 V
Resistenza di ingresso (ricevitore)   4   kohm

EIA RS-485

Parametro   Condizioni   Minimo   Massimo   Unità di misura
Tensione di uscita differenziale Circuito aperto + 1.5
- 1.5
+ 6
- 6
V
V
Tensione di uscita differenziale Rl = 54 ohm + 1.5
- 1.5
+ 5
- 5
V
V
Corrente di corto circuito A o B a + 12 V o -7 V   ± 250 mA
Tempo di salita Rl = 54 ohm
Cl = 50 pF
  30 % della durata di un bit
Tensione di modo comune (driver) Rl = 54 ohm - 1 ± 3 V
Sensibilità (ricevitore) - 7 V < Vcm < 12 V   ± 200 mV
Tensione di modo comune (ricevitore)   - 7 + 12 V
Resistenza di ingresso (ricevitore)   12   kohm

Le interfacce RS422 ed RS485: indice

  1. Tipologie di segnali digitali
  2. Lo standard RS422
  3. Lo standard RS485
  4. Adattamento di impedenza
  5. Valutare la qualità della trasmissione
  6. La polarizzazione
  7. La protezione
  8. La selezione dei cavi
  9. La conversione da RS232 a RS422 e RS485
  10. Cenni ai protocolli di trasmissione
  11. Dispositivi integrati e risorse in rete
  12. Appendice: caratteristiche elettriche

EN - Pagina principale - Sommario - Accessibilità - Note legali e privacy policy - Posta elettronica

XHTML 1.0 Strict - CSS 3