Ethernet su fibra ottica

In fase di sviluppo In preparazione In fase di sviluppo

Il grafico mostra l'aumento della velocità delle interfacce di rete ethernet presenti nei server ed in genere tra i core-switch.

Normalmente per le velocità oltre i 10 Gbit/s si preferisce adottare un cablaggio in fibra ottica, descritto in questa pagina. Si usa invece Ethernet su rame per collegare i dispositivi terminali.

Altri motivi per l'adozione della fibra in una LAN sono:

L'ostacolo ad una diffusione più ampia è oggi essenzialmente dovuto alla fragilità della fibra che la rende idonea solo al collegamento di apparati all'interno di armadi rack e quindi fissi.

Connettori

All'interno di una rete locale il collegamento in fibra normalmente utilizza moduli di conversione ottico-elettrico che possono essere aggiunti a switch e server in modo semplice e veloce. Le tre famiglie più diffuse sono:

I moduli di conversione ottica-elettrico di queste famiglie sono disponibili sia per fibre monomodali che multimodali, per diverse lunghezze d'onda incluse WDM e BWDM. I moduli siano standard e facilmente sostituibili anche da parte dell'utente finale.

La prima fotografia mostra un vecchio modulo GBIC da 1 Gbit/s; il connettore ad esso associato è indicato come SC o anche SC/APC:

GBUC e connettori SC

Le due immagini seguenti mostrano un modulo SFP+ da 10 Gbit/s e lo stesso inserito all'interno di uno switch.

SFP+ da 10 Gbit/s

Modulo SFP inserito in uno switch

L'immagine seguente mostra un modulo QFSP+ da 40 Gbit/s

L'immagine seguente mostra una scheda di rete che può ospitare due moduli SFP+.

Scheda di rete

Il tipico connettore usato con i moduli SFP e QSPF è indicato con la sigla LC o anche LC/UPC ed è spesso caratterizzato dall'essere doppio, ossia collegato a due fibre, una usata in trasmissione ed una in ricezione.

Connettore SC

in realtà le varietà di connettori sono MOLTO più numerose e tutte tra di loro incompatibili...

La fibra

Nelle reti locali sono utilizzate soprattutto fibre multimodali, ma anche monomodali. Esse sono identificate da una sigla e da un colori; di seguito alcuni esempi:


Pagina creata nell'aprile 2021
Ultima modifica: 28 aprile 2022


Licenza "Creative Commons" - Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported


Pagina principaleAccessibilitàNote legaliPosta elettronicaXHTML 1.0 StrictCSS 3

Vai in cima