Salta la barra di navigazione [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Scrivimi una mail [4]

Installazione

Sommario - Novità - Tutorial - Taccuino - Progetti - Risorse - Non solo elettronica

Dopo qualche esperienza con le macchine virtuali, sia VMware Player che Virtualbox, ho deciso di installare questo strano sistema operativo anche su entrambi i miei portatili, ovviamente come sistema secondario "da esperimento".

La versione che ho utilizzato è Windows 8 Enterprise a 64 bit italiana.

Aggiornamento: stessi problemi e soluzioni anche con Windows 8.1 Enterprise a 64 bit italiana e Windows 10 Enterprise a 64 bit build 1511, messo su un SSD

Ovviamente preparatevi a dedicare un pomeriggio alla cosa: tra installazione, oltre 1 GB di download di aggiornamenti, una decina di riavvii e qualche problemuccio da mettere in conto vi serve davvero tanto, tanto tempo...

Dell Inspiron 15R SE

In teoria è facile, questo portatile "nasce" con WIndows 8

Installazione

Su questa macchina ho due dischi:

Il sistemi operativi già presenti sono:

Voglio installare Windows 8 su una partizione del disco 1 (/dev/sda3), circa 75 GB lasciati appositamente liberi.

Il primo problema deriva dal media di boot: finalmente è possibile installare ufficialmente da USB! Non ho provato questo sistema per due ragioni:

Quindi boot "all'antica" da DVD. (mi è servito per scoprire che sul nuovo PC masterizzatore e lettore DVD funzionano...)

Il secondo problema deriva dal fatto che Windows 8 sembra non gradire il mio schema di partizionamento del disco. Il messaggio è decisamente criptico:

We couldn't create a new partition or locate an existing one. For more information, see the Setup log files

Log inutili. ovviamente: dicono esattamente la stessa cosa!

In realtà la partizione esiste e viene perfettamente vista e formattata dal programma di installazione. Anche strumenti esterni confermano che tutto è posto. Un ricerca con un noto motore di ricerca consigliava di togliere chiavette e schede SD: non ne avevo, ma mi ha dato un indizio...

E' necessario che il disco su cui Windows 8 verrà installato sia il primo della catena di boot del BIOS! Sulla mia macchina il boot predefinito era dal secondo canale SATA (/dev/sdb). Quindi da BIOS ho dovuto ripristinare quello che potrebbe sembrare l'ordine naturale delle cose (boot nell'ordine: CDROM/USB/Disco1/Disco2) e tutto filerà liscio...

Il terzo problema deriva dal fatto che Windows decide che deve essere l'unico sistema operativo installato è quindi sovrascrive il MBR che trova e quindi rimuove la possibilità di far partire altri sistemi operativi (pur senza cancellarli...). Nel mio caso il problema era:

Uso

Prima di iniziare l'uso del sistema occorre compiere lo strano rito propiziatorio della "attivazione". La strada che WIndows 8/10 stesso consiglia fallisce miseramente, dicendo che il codice non è valido... Il problema deriva dal fatto che la versione enterprise non può essere attivata come le altre da interfaccia grafica, ma occorre eseguire uno script come amministratore:

c:\ slmgr.vbs /ipk xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx

La serie di x sono stringhe alfanumeriche, specifiche della vostra "lab use key"

installazione

Alcuni problemi che non riesco (ancora?) a risolvere:

Dell Studio 1537

Qui il problema deriva dal fatto che il sistema possiede un solo disco di piccole dimensioni (un SSD Samsung 830 da 128 MB) su cui è già presente Debian Squeeze (a breve Wheezy). Ho due strade:

Per chi non lo sapesse, infatti, Windows 8 è finalmente installabile ufficialmente anche su disco USB! Da tempo viaggio con Ubuntu/Debian/altro su chiavetta; a breve mi sa che avrò in tasca anche una chiavetta (da 32 GB...) WIndows 8

[...]

Parole chiave: Windows 8 - Enterprise - mSata - SSD - Attivazione - Key


EN - Pagina principale - Sommario - Accessibilità - Note legali e privacy policy - Posta elettronica

XHTML 1.0 Strict - CSS 3